Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy

ACCETTA

disturbo disfunzione erettile

Dott.ssa Maria Grazia Manzone
Dott.ssa Maria Grazia Manzone

Corso Superga, 10 - 10090 BUTTIGLIERA ALTA (Torino)

Cel: 3333126889

Rating*

Consento il trattamento dati ai sensi e per gli effetti del Regolamento Europeo 2016/679- GDPR*

CAPTCHA

Consento il trattamento dati ai sensi e per gli effetti del Regolamento Europeo 2016/679- GDPR*

CAPTCHA

Dott.ssa Michela Greco
Dott.ssa Michela Greco

via San Giuseppe, 53 - 73019 TREPUZZI (Lecce)

Cel: 3486369136

Rating*

Consento il trattamento dati ai sensi e per gli effetti del Regolamento Europeo 2016/679- GDPR*

CAPTCHA

Consento il trattamento dati ai sensi e per gli effetti del Regolamento Europeo 2016/679- GDPR*

CAPTCHA

Dott.ssa Elena Michelis
Dott.ssa Elena Michelis

Corso Bra, 18 - 12060 ALBA (Cuneo)

Cel: 3391287492

Rating*

Consento il trattamento dati ai sensi e per gli effetti del Regolamento Europeo 2016/679- GDPR*

CAPTCHA

Consento il trattamento dati ai sensi e per gli effetti del Regolamento Europeo 2016/679- GDPR*

CAPTCHA

Disfunzione erettile

Quando il problema è nella testa

L’impotenza maschile è un problema molto diffuso e trascurato. Non certo perché chi ne soffre non gli dia la giusta considerazione ma perché, spesso, l’imbarazzo vince il desiderio di curarsi.

La disfunzione erettile può essere dovuta sia a cause fisiche sia psicologiche. Secondo gli ultimi studi la causalità viene divisa nel seguente modo: 40 natura organica, 40 psicogena, 20 mista. In questo articolo ci soffermeremo, però, soprattutto sulla natura mentale del disturbo.

ww.terapia-familiare.it
Consulta il sito www.terapia-familiare.it; qui troverai molti esperti nell'approccio psicoterapeutico finalizzato a modificare le dinamiche relazionali tra i vari componenti della famiglia.

Perchè molte persone sono afflitte dalla Depressione? Cosa si può fare per aiutarle e soprattutto, come uscirne?

Alcune risposte alle Vostre domande potrete trovarle visitando il sito: www.capireladepressione.it.

Sei uno Psicologo? Per la tua pubblicità Clicca Qui